Prospetto informativo Consob: cos'è e tutte le novità 2020

Prospetto informativo Consob: cos'è? 

Il prospetto informativo Consob è quel documento che i soggetti che ricorrono alle attività di sollecitazione all'investimento sono chiamati a redigere attenendosi ai modelli stabiliti dalla Consob, nonché a sottoporre a quest’ultima ai fini della verifica dell’adeguatezza dell’informativa garantita al pubblico.

Per quanto concerne il contenuto, deve contenere tutte le informazioni necessarie atte a consentire agli investitori di formulare fondati giudizi sulle caratteristiche degli strumenti finanziari offerti e sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria e sull’evoluzione dell’attività del soggetto che li ha emessi.

La Consob, la quale può in corso d’esame richiedere modifiche ed integrazioni, al termine può concedere il nulla osta, consentendo dunque l’avvio delle operazioni di sollecitazione all’investimento. Il mancato rilascio del consenso alla pubblicazione, ovviamente, equivale ad un divieto di svolgere le operazioni. Il prospetto informativo autorizzato verrà depositato presso la Consob che, su richiesta, potrà anche rilasciarne copia.

L’offerta al pubblico di prodotti finanziari è da intendersi, dunque, un appello al pubblico risparmio mirato a sollecitare la sottoscrizione di prodotti finanziari di nuova emissione o l’acquisto di prodotti finanziari già emessi da parte degli investitori/pubblico dei risparmiatori.

Coloro i quali intendono effettuare un’offerta al pubblico di prodotti finanziari sono tenuti a darne preventiva comunicazione alla Consob e non possono operare se non previa pubblicazione del prospetto informativo.

Prospetto informativo Consob: il nuovo regolamento UE 

A decorrere dal 21 luglio 2019 è entrato in vigore anche in Italia il nuovo Regolamento Prospetto (Regolamento (UE) 2017/1129 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 14 giugno 2017) inerente il prospetto informativo Consob da pubblicare per l’offerta pubblica o l’ammissione alla negoziazione di titoli in un mercato regolamentato.

Il nuovo regolamento europeo entra a pieno titolo nel processo attuato dall’Unione Europea di assicurare una maggiore omogeneità delle regole applicabili nei diversi Stati membri in ordine alla semplificazione e ottimizzazione delle disposizioni e delle procedure che le aziende e le PMI devono applicare al momento della redazione del prospetto. Oltre ad una semplificazione delle procedure di approvazione e distribuzione del prospetto che viene pubblicato quando si emettono titoli per l’offerta al pubblico.

Finalità primaria del legislatore europeo è stata quella di rendere il prospetto un documento più chiaro e di semplice lettura al fine di renderlo uno strumento di informativa concretamente rilevante ai fini delle decisioni di investimento dei potenziali investitori.

Il regolamento rende obbligatorio il prospetto per capitali raccolti superiori a 8.000,000 EUR, lasciando in facoltà di ciascuno Stato Membro di prevedere un'esenzione dall'obbligo di pubblicare un prospetto nel caso di offerte di titoli aventi un valore complessivo inferiore a tale cifra (calcolato su un periodo di dodici mesi), esclusivamente nel caso in cui non si voglia usufruire del c.d. regime di passaporto.

Le principali novità introdotte dal Regolamento Prospettopossono essere così catalogate:

- introduzione di criteri per la predisposizione dei fattori di rischio. In base alle nuove norme europee, i fattori di rischio inseriti nel prospetto devono riguardare i rischi

- più significativi e specifici per l’emittente e i suoi titoli e devono essere avvalorati dal contenuto del prospetto;

- estensione dell’applicazione del formato semplificato;

- la passaportazione del documento di registrazione in altri Stati membri, come parte costitutiva di un prospetto approvato da una diversa autorità competente.

Le regole per la redazione del prospetto informativo Consob 

La Consob, con delibera n. 21016/2019 ha approvato le modifiche al Regolamento Emittenti di adeguamento delle disposizioni con le previsioni del Regolamento (UE) 2017/1129.

La fonte richiamata ha ad oggetto la regolamentazione del contenuto e del processo di approvazione e pubblicazione del prospetto informativo Consob.

Le novità più importanti introdotte dalla Consob sono le seguenti:

- abrogazione delle disposizioni incompatibili o ripetitive rispetto a quanto disciplinato dal Regolamento Prospetto;

- disciplina distinta per i titoli e per i prodotti finanziari diversi dai titoli;

- semplificazione degli schemi relativi alla domanda di approvazione del prospetto da inviare alla Consob;

- riduzione dei termini massimi di durata dell’istruttoria sul prospetto;

- adeguamento delle disposizioni relative ai poteri di vigilanza della Consob;

- coordinamento della disciplina delle esenzioni con quanto previsto dal Regolamento Prospetto.

Ad ulteriore integrazione del quadro normativo sulla materia, il 29 marzo 2019 l’European Securities and Markets Authority (ESMA) ha pubblicato, sul proprio sito internet, i propri orientamenti (“Orientamenti”) concernenti i fattori di rischio in lingua inglese.

La Consob, con il richiamo di attenzione n. 4/2019, ha informato gli operatori di mercato dell’imminente necessità di uniformarsi, nella redazione dei prospetti informativi, agli orientamenti dell’ESMA dettati in materia di fattori di rischio.

Orientamenti quest’ultimi che incoraggiano un’informativa adeguata, mirata e più ottimizzata sui fattori di rischio, in una forma facilmente analizzabile, succinta e comprensibile.

Se vuoi avere delle informazioni in più sulla responsabilità da prospetto, clicca qui. 

Hai a che fare con un prospetto informativo Consob? 

Lo studio legale Arnone&Sicomo offre assistenza a coloro i quali abbiano intenzione di offrire servizi o prodotti finanziari al pubblico dei risparmiatori. Aiutiamo i nostri clienti a redigere il prospetto informativo Consob nel rispetto della più attuale normativa europea ed in ossequio ai principi dettati da Consob in tema di offerta al pubblico di prodotti finanziari.

Clicca qui per contattarci o invia una e-mail a info@arnonesicomo.com

PALERMO | MILANO | ROMA | NAPOLI | CATANIA | CUNEO | VENEZIA | TRENTO | LONDRA | BARCELLONA | LUSSEMBURGO | ISTANBUL | BRUXELLES