Contratti joint venture in Cina

CONTRATTI JOINT VENTURE: cosa sono?

I contratti di joint venture sono da intendersi quali accordi strategici/di collaborazione tra due o più imprese, le quali mettono a disposizione le proprie reciproche capacità al fine di ottenere un risultato comune.

Più specificamente, trattasi di alleanze che inducono un’impresa a collaborare con un’altra che si trova, ad esempio, in un luogo di esecuzione di opere interessante strategicamente (come la Cina), che dispone di una tecnologia non posseduta, o diversamente, collaborazioni che nascono al fine di gestire una specifica fase di produzione per far divenire le stesse più competitive.

Le joint venture sono uno strumento atipico, perciò i partners sono liberi di definire le reciproche obbligazioni e i diritti scaturenti dal rapporto contrattuale sulla base della normativa della nazione dove opereranno.

La joint venture può essere:

- joint venture contrattuale

- joint venture societaria

La Joint venture contrattuale nasce con lo scopo di realizzare un progetto comune, a seguito della stipula di uno o più contratti collegati i quali si regolano ruoli, compiti e le responsabilità dei partners. La stessa ha durata pari al periodo di tempo necessario ai fini della realizzazione del progetto che ha portato a stipularla.

Diversamente, la Joint venture societaria configura un nuovo soggetto giuridico, istituito per realizzare una collaborazione tra imprese ed è disciplinata da una serie di contratti. La durata della stessa può essere anche indeterminata.

La joint venture societaria è costituita da un contratto principale e da uno o più contratti collegati (operational agreements). Nel contratto principale vengono determinati i temi principali della joint venture, come ad esempio gli obbiettivi perseguiti, modalità di costituzione della nuova società o anche le clausole che disciplinano il funzionamento degli organi sociali, tempi di durata della joint venture e le modalità di risoluzione della controversia. Mentre, attraverso gli operational agreements vengono regolati i rapporti tra imprese relativi ad esempio al know how, i diritti proprietà intellettuale o ancora i prodotti e i servizi.

CONTRATTI DI JOINT VENTURE IN CINA: come costituire una joint venture 

Decidere di dar vita ad una joint venture non è cosa di poco conto. E’ molto importante fare un'analisi preventiva su quelli che potranno essere i benefici o gli svantaggi di una cooperazione tra imprese di livello internazionale. Ciò vale soprattutto quando si creano rapporti commerciali con partners cinesi.

L’iter da seguire per arrivare a stipulare contratti di una joint venture, con soci cinesi e non, è il seguente:

- la decisione, ovvero il raggiungimento di obiettivi strategici e mirati alla crescita della società;

- la scelta del partner commerciale che meglio di altri sia in grado di apportare quel valore aggiunto alla propria impresa, tale da consentire il raggiungimento dell’obiettivo di crescita prefissato;

- negoziazione tra imprese e quindi la trattative, al fine di regolare i rapporti tra coloro che saranno i partners commerciali;

- analisi delle condizioni di mercato e studio della fattibilità economica (costo forza lavoro, normativa industriale fiscale, doganale e normativa applicabile agli investimenti stranieri, condizioni praticate dagli istituti bancari ed indicatori economici).

Svolte le preliminari valutazioni illustrate si deve passare poi alla scelta delle dimensioni che si vogliono dare alla joint venture, al tipo di investimento che si desidera effettuare, ai prodotti da commercializzare ed al prezzo, al target di mercato da occupare e, soprattutto, avere contezza del capitale che si sceglie di investire nel progetto di internazionalizzazione.

Se si vuole costituire una joint venture internazionale, si deve prendere altresì conoscenza:

- degli eventuali limiti per il socio straniero a ricoprire determinate cariche sociali;

-  dei settori che sono esclusi o ammessi agli investitori stranieri;

- limiti alle partecipazioni che un investitore straniero può detenere nella joint venture;

- eventuali vantaggi fiscali/oneri doganali minori esistenti per le joint venture di nuova costituzione;

- della normativa import/export.

CONTRATTI DI JOINT VENTURE IN CINA: le joint venture con società cinesi 

La conclusione di contratti di joint venture con la Cina è soggetta ad una disciplina più complessa.

Il governo cinese ha, infatti, racchiuso in un’unica legge sulle fusioni e acquisizioni i principi, le procedure e i requisiti principali per gli investitori stranieri interessati ad acquisire aziende cinesi.

In questo contesto, la legge cinese prevede alcune restrizioni inerenti la capacità giuridica degli eventuali partner cinesi di una joint venture, ovvero deve trattarsi di una società della Repubblica Popolare Cinese, registrata regolarmente, conformemente alle leggi vigenti nel paese.

La Joint venture con la Cina può assumere la forma di:

- Equity Joint Venture (EJV), quale società a responsabilità limitata, nella quale la responsabilità di ciascun socio è limitata al capitale sociale sottoscritto.

Ha personalità giuridica indipendente e separata rispetto a quella degli investitori.

ll capitale versato dai membri della EJV diviene di proprietà della stessa; per quello investito dagli stranieri, lo stesso non può essere inferiore al 25% del capitale.

- Contractual Joint Venture (CJV), oltre ad avere la forma di società a responsabilità limitata può averne anche di altre.

I soci sono responsabili nella misura dei loro investimenti, salvo patti contrari.

I conferimenti dei soci nella CJV possono essere di varia natura: beni materiali, diritti industriali, speciali tecnologie, diritti di uso del suolo e altri diritti di proprietà.

Quando la CJV è costituita come persona giuridica, gli investimenti dei partners stranieri non possono essere inferiori al 25% del capitale sociale. Quando la CJV non è costituita come persona giuridica, gli investimenti dei partners sono sottoposti alle regole indicate dal MOFTEC (Ministero del Commercio della Repubblica Popolare Cinese)

Desideri maggiori informazioni sulla costituzione di Joint Venture con soci cinesi o sui contratti di Joint Venture? Contattaci

PALERMO | MILANO | ROMA | NAPOLI | CATANIA | CUNEO | TRENTO | LONDRA | ISTANBUL | BRUXELLES | LUSSEMBURGO | MADRID